Come Unire e Dividere eBook

di samuele

Come unire e dividere eBookLa diffusione degli ebook è una cosa meravigliosa per chiunque ami leggere. O per chi è abituato a studiare e lavorare al PC. Tra i tanti vantaggi, dal prendere note e copiare brani fino alla condivisione e alla ricerca di estratti, ce n’è anche uno abbastanza particolare: possiamo facilmente unire e dividere ebook. Le ragioni per farlo possono essere le più varie, dal rimettere in ordine una raccolta di poesie fino alla creazione di una nostra antologia personale. Ma non è delle motivazioni che voglio discutere ma di una cosa più pratica, ovvero come farlo senza perdere troppo tempo. Ovviamente do’ per scontato che un ebook in formato DOC o RTF sia facilmente maneggiabile da chiunque, quindi mi concentrerò sul caso più complesso, gli ebook in formato ePub.

Cosa ci serve

Schermata di Calibre per installare un plugin

La cosa migliore è utilizzare Calibre, il miglior programma per gestire, organizzare e sistemare una biblioteca digitale. Inutile dire che è anche gratuito, e ricco di funzioni. Penso che sia conosciuto praticamente da tutti i lettori digitali.

La seconda cosa che ci serve, escludendo gli ebook, è il plugin EpubMerge/Split da incorporare in Calibre. Per installarlo basta andare nel menù Preferences di Calibre e scegliere l’opzione Get plugins to enhance calibre.

Schermata di installazione del plugin EpubMerge

In questo modo potremmo navigare tra tutti i plugin disponibili per Calibre e scegliere quello che interessa a noi. Dopo averlo evidenziato clicchiamo su Installa, e quindi confermiamo di conoscere i rischi.

Selezione delle opzioni del plugin

Già che ci siamo impostiamo anche la possibilità di richiamare il plugin direttamente dal menù contestuale, semplificandoci così la vita in seguito. E riavviamo Calibre per finire l’installazione.

Finestra per l'accesso alla configurazione del plugin

Dopo avere installato tutti i plugin che ci servono, quello per dividere e quello per unire ebook, possiamo modificarne le impostazioni manualmente.

Finestra dei settaggi del plugin

Non che serva cambiare granché, e per le prime volte conviene non toccare nulla. Ma, più avanti, con un po’ di esperienza in più, magari troveremo comodo personalizzare alcuni aspetti delle operazioni di unione e divisione dei nostri ebook.

Come unire gli epub

Schermata di selezione degli eBook da unire

Sistemato il programma possiamo cominciare con il riunire alcuni ebook in un unico libro digitale. Per prima cosa dobbiamo selezionare vari file su cui intendiamo intervenire, e poi cliccare sul menù Merge Epubs. In questo modo apparirà una nuova maschera con l’elenco dei libri evidenziati e delle frecce rivolte verso l’alto e verso il basso. A cosa servono? A ordinare la posizione in cui verranno uniti i vari libri.

Schermata di personalizzazione del nuovo eBook creato

Dopo aver dato l’OK ci ritroveremo in una seconda finestra, finestra in cui potremo inserire e modificare i metadati del nostro nuovo libro. Per impostazione predefinita titolo, copertina, autore saranno presi dal primo ebook selezionato ma, ovviamente, noi possiamo cambiare ogni cosa inserendo le cose giuste al posto giusto.

Finestra di avviso prima dell'unione degli eBook

Quando abbiamo finito di sistemare i metadata possiamo effettivamente unire i vari ebook. L’operazione potrebbe richiedere un po’ di tempo, dipende molto dal nostro computer e dalla dimensione dei vari libri.

Immagine del nuovo eBook creato

Ma il risultato vale l’attesa: alla fine di tutto avremo un nuovo ebook nella nostra biblioteca, un ebook creato unendone degli altri. E, cosa importante, questo nostro nuovo libro avrà già gli indici sistemati e l’impaginazione corretta.

Come dividere un ebook

Schermata dell'avvio del processo per dividere un eBook

E l’operazione inversa? Bé, dividere un ebook in più parti è altrettanto facile, basta usare il menù corrispondente.

Selezione delle parti in cui dividere l'eBook

Ovviamente invece di scegliere i libri da unire dobbiamo selezionare la sezione del volume da estrarre, o le parti in cui intendiamo dividere il nostro ebook.

Schermata di personalizzazione degli eBook divisi

La scelta dei metadati è identica a quello che abbiamo già visto, così come il risultato è ugualmente buono. O per lo meno corrispondente alla qualità del libro di partenza.

Immagine dei nuovi eBook ottenuti

C’è però una cosa da tenere presente quando dividiamo un ebook con Calibre: le parti che possiamo creare sono date dai tag usati nel libro di partenza. Di conseguenza se vogliamo dividere un libro che non ha indici o impaginato male avremo serie difficoltà.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *