2012 26/07

Come Tagliare una SIM per Ricavare una Micro-SIM

Tagliare una SIM per ricavare una Micro-SIMLa Micro-SIM è una versione ridotta della normale SIM che usiamo da molti anni, semplicemente di dimensioni più piccole ma con il circuito stampato, tensione di funzionamento e sistema di riconoscimento invariati. Questa particolare versione di SIM ridotta nasce a fronte di guadagnare spazio fisico nella progettazione di uno smartphone: le prime SIM vennero progettate quando i telefoni erano ancora molto ingombranti e lo spazio di una SIM era insignificante; ora che le dimensioni degli smartphone sono molto ridotte, anche qualche millimetro guadagnato può fare la differenza per poter usare ad esempio batterie più grandi. Il fattore più interessante è che è possibile realizzare una Micro-SIM a partire da una normale SIM, prestando però molta attenzione e precisione, vediamo come.

Più informazioni su: ,

Requisiti e metodi

Vi anticipiamo innanzitutto che tutti i metodi che possiate trovare per trasformare una SIM in una Micro-SIM sono basati sul tagliare i bordi di una normale SIM, proprio perché una Micro-SIM è solamente una SIM ridotta ai minimi termini ma con lo stesso chip. Noi vi proponiamo due metodi principali: il fai da te o l’acquisto di un kit apposito; se siete in grado di armarvi di pazienza e procedere con estrema precisione vi consigliamo il fai da te che è relativamente semplice e a costo zero.

Pagina successiva

8 Commenti su "Come Tagliare una SIM per Ricavare una Micro-SIM"

Lascia un Commento