Programmi per Scaricare da Megaupload, Hotfile, Fileserve e simili

di samuele

scaricare d amegauploadOgni tanto mi ritrovo a guardare indietro e a pensare a com’era il mondo del web solo qualche anno fa. Vado allora, con la mente, ai primi browser grafici, alla scoperta, meravigliosa per l’epoca, dei link ipertestuali e ai primi esperimenti di condivisione online di video (pochi), musica (tanta) e documenti (tantissimi). Oramai, per i più giovani, tutto questo è assodato ma un decennio fa nasceva Napster. Nasceva e moriva nel giro di qualche mese, a dire il vero, ma segnava in maniera inequivocabile una svolta storica. E il tempo ha dimostrato che l’idea del P2P era longeva, più di quello che si pensava. Ma, come ogni cosa, anche il P2P avrà una fine, e penso che sarà sostituito dai programmi per scaricare da  MegaUpload, Hotfile, Fileserve e simili.


1. JDownloader

jdownloader

C’è una regola che disattendo puntualmente ogni volta che scrivo un articolo in cui presento più software. Questa regola vorrebbe che io partissi con il programma meno interessante, meno prestante e meno buono per poi concludere con il migliore alla fine; giusto per obbligarvi a leggere tutto quello che la mia vecchia penna d’oca butta giù sul foglio di carta bianca che ho davanti a me. Non so se vi fa piacere una scrittura di questo tipo, ma personalmente preferisco ignorare bellamente questa convenzione e partire, anche oggi, con quello che considero il miglior download manager per scaricare file da vari servizi di hosting. Ho detto vari servizi? In realtà intendevo dire “molti”, anche perché sono oltre 100 i siti supportati, a partire da MegaUpload e RapidShare. Ma cosa ha così di speciale JDownloader? Vi dico solo un paio di sue caratteristiche

  • cattura automaticamente i link da utilizzare
  • supera le limitazioni di tempo
  • si riconnette automaticamente cambiando l’indirizzo IP
  • bypassa l’inserimento dei captcha.

Servono altre ragioni? Direi di no, ma prima di passare al prossimo programma devo aggiungere una piccola postilla: il software è completamente in Java e compatibile con sostanzialmente tutti i sistemi operativi però è pesante e trova difficoltà a funzionare con ii computer meno potenti.

2. Tucan Manager – Non più in funzione

tucan manager

Tucan Manager è sicuramente meno completo rispetto a JDownloader ma è molto più leggero e prestante. Sono pochi i siti da cui è possibile scaricare, e non si riconnette automaticamente per cambiare ip. Permette però di non inserire i captcha, funziona con tutti i sistemi operativi ed è facile da usare. Personalmente lo trovo bruttino, graficamente parlando, ma questo è solo una questione di gusto personale che non inficia le funzionalità del software.

3. pyLoad

pyload

Se invece cerchiamo un programma portatile per Windows o Linux possiamo provare pyLoad. Se vi chiedete il senso di quel “py” davanti al nome è dato dal linguaggio con cui è stato scritto il programma: python. Ma tralasciando questi vezzi da programmatori un po’ geek vi riassumo in tre punti le caratteristiche di pyLoad:

  • leggero e portatile;
  • riconnessione automatica per cambiare l’ip del pc;
  • nessun bisogno di inserire i captcha a mano.

Quindi, come si può ben vedere è un download manager che si può benissimo confrontare con i precedenti.

Ti potrebbe interessare

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *