Come Tornare a una Versione Precedente di Firefox o Internet Explorer

di samuele

recuperare versione di firefox e internet explorerNon sempre progresso vuol dire cose positive. Sicuramente il più delle volte è così, e conviene progredire anziché restare fermi. Ma talvolta no. Non è questo il luogo adatto per affrontare questioni spinose, e anche controverse secondo diversi aspetti. Anche perché il tema che ci compete non è l’analisi storica, o socio-economica, ma il mondo della tecnologia, dell’informatica e i videogiochi. Ma anche restando nel nostro settore abbiamo più di un esempio di aggiornamenti, progressi, che fanno più male che bene. E’ il caso dei browser per navigare in Internet: le nuove versioni di Firefox e di Internet Explorer presentano molti problemi in più rispetto a quelle precedenti. Sopratutto se utilizziamo dei computer vecchi. Fortunatamente possiamo risolvere questo problema effettuando un downgrade. O, per dirlo in italiano, tornando alla versione precedente di Firefox e di Internet Explorer. Vediamo come.

Tornare alla versione precedente di Firefox

download firefox

Tornare indietro alla versione precedente di Firefox è abbastanza semplice. Consiglio di farlo, però, solamente nel caso in cui navigare sia quasi impossibile. Nel senso che se l’unico problema che abbiamo è legato alla non compatibilità delle estensioni con la nuova versione del browser spesso basta avere un po’ di pazienza: verranno aggiornate man mano.

Differente è il discorso velocità di navigazione. Sopratutto con connessioni lente e computer vecchi un aggiornamento del browser, anche di Firefox, diventa fatale: le pagine si aprono lentamente, il sistema va in crash e YouTube (o MegaVideo) non funziona più al massimo. In questo caso possiamo tranquillamente decidere di tornare alla versione precedente di Firefox.

Per farlo basta scaricare la versione di Firefox che ci interessa dall’archivio delle versioni precedenti di Firefox. Ovviamente dobbiamo scegliere la versione per il sistema operativo che abbiamo, e la nostra lingua. Ma non è nulla di difficile o di trascendentale: si clicca, si scarica e si installa.

Solamente un po’ più complessa è impedire che il nostro caro vecchio Firefox si aggiorni automaticamente alla nuova versione. Per evitare ciò dobbiamo andare a mettere mano nelle impostazioni e nelle opzioni. Cerchiamo la scheda aggiornamenti e mettiamo la spunta sulla scelta: chiedi prima di aggiornare. E, ovviamente, diamo l’OK.

Downgrade di Internet Explorer

versione precedente di internet explorer

Ok, ora il mio consiglio spassionato sarebbe di mollare completamente Internet Explorer e di passare magari a Chrome. Ma se proprio siamo affezionati a questo storico browser e vogliamo tornare alla versione 8 mollando la 9 dobbiamo fare un paio di operazioni strane.

Cominciamo con l’andare sul pannello di controllo, e più precisamente in Programmi e Funzionalità. Da questa finestra possiamo disinstallare i programmi che non ci interessano più. Clicchiamo su aggiornamenti installati e cerchiamo internet explorer 9. E’ il momento di cliccare con il tasto destro del mouse e scegliere l’opzione disinstalla.

Nonostante il nome possa essere abbastanza esplicito non stiamo eliminando Internet Explorer dal nostro sistema operativo. Stiamo, semplicemente, eliminando l’aggiornamento alla versione 9 del browser della Microsoft. Ma non è finita qui. Dopo la fine dell’operazione dobbiamo riavviare il computer per rendere effettive le modifiche.

E Chrome?

google chrome

In questo articolo manca ancora un browser: Google Chrome. Non ho fatto molte ricerche per capire come tornare alla versione precedente di questo browser, e quindi non posso dire nulla. L’unica constatazione che posso fare è che non vedo, non ancora, nessuna ragione per tornare indietro: Chrome è leggero, veloce e sempre più integrato con i servizi e le applicazioni Google. Perché cambiarlo?