Come Rimuovere i Rumori di Fondo dai File Audio

di samuele

rimuovere rumori di fondo Oggi non ho voglia di scrivere classifiche, o di affrontare argomenti complessi. Chissà perché, ma oggi mi sento di affrontare un piccolo problema pratico: come rimuovere il rumore di fondo da una registrazione audio. Potrebbe sembrare una cosa un’attimino complessa o, peggio, inutile. In realtà non è né l’una né l’altra: utilizzando un programma specifico, Audacity, si può fare rapidamente e semplicemente. L’utilità di eliminare il così detto rumore bianco nel sottofondo di una registrazione, invece, è evidente a chiunque registri musica, o anche semplicemente un video per YouTube. Ed effettuare questa semplice operazione di modifica di un file audio può rendere, anzi, rende sicuramente più professionale sia un video che una canzone.

Importiamo o registriamo un file audio

Scarica Audacity

audacity

Cominciamo con lo scaricare Audacity e con l’installarlo. Ed è sicuramente una cosa buona la possibilità di trovare nel sito una versione del software sia per Windows che per Mac OS e Linux. Dopo averlo scaricato e installato apriamo il programma e importiamo un file audio. O, all’occorrenza, possiamo registralo direttamente.

Ragioniamo comunque, per ora, nel caso più semplice: come togliere il rumore di fondo da un file audio che abbiamo già registrato. Andiamo quindi sul menù Project e selezioniamo l’opzione Import Audio. Bene, ora non ci resta che scegliere il file corrispondente, e attendere che venga caricato da Audacity.

Troviamo il rumore di fondo

trovare il rumore da eliminare

Ora c’è il passaggio più delicato. Delicato, ma non troppo difficile. Possiamo vedere che dopo averlo caricato, il nostro file audio si presenta sotto forma di alcune traccie. Bene, queste traccie rappresentano il suono registrato, quello che viene poi riprodotto nel video o in un lettore MP3. Se osserviamo attentamente possiamo notare come il suono, e la musica, siano rappresentate come onde, onde sonore. E più alti sono i picchi di queste onde, più forte è il suono che essi rappresentano.

Ora, per riuscire a togliere il rumore di fondo dobbiamo spiegare ad Audacity a quali onde corrisponde. Per farlo possiamo ricorrere ad un piccolo trucco. Innanzitutto cominciamo a cercare un punto della registrazione in cui le traccie sono poco alte, il più possibile piatte. Bene, una volta individuato questo punto è probabile che abbiamo trovato anche una posizione in cui nell’audio sentiamo solo del rumore di fondo. Aiutandoci con lo zoom selezioniamo un pezzetto della traccia del rumore di fondo. Non occorre molto, basta mezzo secondo di silenzio della registrazione, e quindi mezzo secondo di registrazione di rumore di fondo puro, per riuscire a ripulire tutto il file.

Togliamo il rumore di fondo dalla traccia audio

 

eliminare il rumore di fondo

Siamo quasi alla fine, ci restano da compiere solamente altri due passi. Intanto andiamo sul menù Effect e selezioniamo l’opzione Noise Removal. Ci apparirà la seguente finestra:

regolazione del rumore da eliminare

Cosa ci sta chiedendo il programma? Di indicare qual’è il rumore da eliminare. Bene, noi abbiamo già selezionato, prima, il pezzetto di rumore bianco da usare come campione e possiamo semplicemente cliccare su Get Noise Profile.

Ora non ci resta che scegliere quale parte del file audio ripulire. Possiamo o selezionare manualmente le tracce su cui vogliamo intervenire oppure usare CTRL+A (CMD+A per chi usa Mac OS) e selezionare tutto il file. Usando il controllo in basso possiamo impostare il grado di precisione dell’operazione.

Clicchiamo, infine, su Remove Noise e aspettiamo: dopo qualche istante avremo il nostro file audio completamente ripulito dal rumore di fondo.