Cambiare il Programma di Default per Tipo di File su Mac

di Gabriele Li Mandri

Come accade per tutti i sistemi operativi, anche Mac OS è dotato di una serie di applicazioni di default che vengono utilizzate per aprire i file dei formati più comuni, come ad esempio doc, jpeg, PDF, Quicktime e via discorrendo. Ma se tu desideri poter utilizzare una applicazione diversa da quelle pre-impostate, senza per questo aprire tutte le volte il programma e caricarvi manualmente il file, esiste un metodo rapido e veloce per evitare tutto questo, semplicemente modificando l’applicazione predefinita.

E allora non ci resta che vedere come cambiare il programma di default per tipo di file su Mac.

Come cambiare il programma di default per tipo di file su Mac

In realtà l’operazione è davvero semplicissima: si tratta solo di capire dove andare a mettere le mani, dato che non esiste nulla di realmente tecnico da fare. Come cambiare il programma di default per tipo di file su Mac, dunque? Innanzitutto scarica un programma che sia in grado di leggere quel tipo di file (come ad esempio LibreOffice per quanto concerne i documenti di testo).

Una volta che avrai il tuo nuovo programma in caldo, dovrai fare click su qualsiasi documento di testo con il tasto destro e selezionare “Ottieni informazioni” (o in alternativa premere in combinazione il tasto Command + I), per poi scorrere la lista fino alla voce “Apri con”: a questo punto, potrai ad esempio liberarti di Microsoft Office come software pre-impostato e selezionare il programma di LibreOffice.

Per rendere fattiva la tua modifica, dovrai anche fare click su “Cambia tutto”: in caso contrario, solo il documento che hai selezionato in quel momento verrà aperto con LibreOffice, ed in futuro dovrai sempre ripetere la stessa operazione.

cambiare programma di default mac

Tutto qui? Hai capito bene: non c’è nient’altro da fare. Da questo momento in poi, ogni file che cliccherai verrà aperto dal nuovo software di lancio che hai deciso di impostare su Mac. E se un giorno quel software dovesse stufarti, potrai sempre ripetere la procedura, scegliere il programma di default originario oppure impostare come software di lancio un nuovo programma che hai appena scaricato dal web, o acquistato.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *