2014 07/07

Come Giocare con i Giochi Windows su Mac

Nel tempo si è creata una distinzione diventata quasi tradizione tra i principali sistemi operativi. In questa mitologia un Mac sarebbe per creativi (grafici, videomaker, blogger), Windows per impiegati e giocatori, Linux per geek e nerd. Ovviamente non è mai stato realmente così, e non lo è nemmeno adesso. Prendiamo i giochi come esempio: è vero che molti dei videogiochi sviluppati escono prima per Windows che per Mac, ma questo non vuol dire che non sia possibile giocare sul Mac.

Anzi, al contrario è addirittura possibile giocare con i giochi Windows su Mac senza dover fare troppa fatica, o ricorrere a stratagemmi bizzarri.

Dove trovare i Giochi per Mac

Il modo più semplice per giocare con giochi Windows su Mac è usare la versione per Mac. Perché a volte ci si dimentica che oramai molti giochi escono per essere giocati nativamente su più sistemi operativi e l’unica difficoltà è trovare la versione corretta. Vale per il Mac, ma il discorso è lo stesso per Linux: basta comprare la versione per Mac del gioco che ci interessa. Steam, GOG, Origin, e altri store digitali, permettono di scaricare automaticamente la versione del gioco adatta al proprio sistema operativo. E, in caso di dubbi, basta una rapida ricerca su Wikipedia o sul sito ufficiale del gioco stesso per sapere se esiste una versione per Mac, o per Linux.

Boot Camp

Se il gioco che ci interessa non esiste in versione Mac possiamo utilizzare Boot Camp. Ovvero installare in dual boot Windows sul nostro Mac, in questo modo avremo entrambi i sistemi operativi a portata di mano: quando vogliamo giocare basta riavviare il computer come Windows, quando si tratta di lavoro lo faremo partire con Mac.

Questa soluzione è preferibile rispetto a usare una macchina virtuale: Boot Camp permette di utilizzare al massimo l’hardware del Mac senza dedicare risorse ad altri processi. Che tradotto in parole povere vuol dire giochi meglio supportati, più veloci e con grafica di qualità superiore.

Steam In-Home Streaming

Se invece abbiamo già un PC Windows potente pensato per i giochi è possibile utilizzare un’applicazione creata da Steam e che permette di usare i giochi su qualsiasi computer a prescindere dal sistema operativo utilizzato. In pratica si fa girare il gioco sul computer più potente ma lo si gioca utilizzandone un altro. La cosa viene comoda perché permette di avere, in famiglia, un’unica macchina dedicata ai giochi ma garantisce a tutti la possibilità di usarli.

E, cosa da non sottovalutare, il Mac, o il PC, non ha bisogno di avere il gioco installato, quindi anche se non è potente, o ha poco spazio libero sul disco fisso, non è un problema. L’unico limite è dato dalla velocità della rete utilizzata, e conviene utilizzare un cavo LAN piuttosto che il WiFi.

Usare una macchina virtuale oppure Wine

Oltre a queste tre soluzioni, che sono le migliori, si sono altre possibilità. Si può decidere di utilizzare Wine, un’applicazione che permette di fare girare programmi creati per Windows anche su altri sistemi operativi. Non funziona con tutti i giochi, sopratutto se sono troppo recenti, ma per giocare a vecchie glorie è ottimo. Ed è una soluzione gratuita, ed è facile trovare guide su come risolvere i vari problemi particolari legati agli eventuali malfunzionamenti.

Oppure è possibile utilizzare una macchina virtuale. Che poi, in sostanza, vuol dire fare girare una versione di Windows all’interno del Mac avendo così la possibilità di utilizzare direttamente i giochi Windows. E’ una buona soluzione, a patto di non usare giochi recenti o che richiedono molte risorse. Per giochi di qualche anno fa, invece, è un buon compromesso.

Come Giocare con i Giochi Windows su Mac ultima modifica: 2014-07-07T11:45:47+00:00 da samuele

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento