2012 16/07

Trasferire File dal Mac all’iPhone senza iTunes

Trasferire file dall'iPhone al Mac senza iTunesSe per molti versi la sincronizzazione dei dispositivi iOS tramite iTunes sia una grande comodità, per altri può rappresentare spesso un problema. Abbiamo già visto ad esempio ben 6 modi per sincronizzare un iPod senza iTunes e oggi vedremo come poter trasferire dati in Wifi tra iPhone e Mac, anche qui senza l’utilizzo di iTunes. Per far questo in realtà ci appoggeremo ad una ottima applicazione che vedremo insieme, in grado di poterci aiutare ad esempio nel classico caso in cui dobbiamo trasferire velocemente un solo file su iPhone senza dover per forza farlo da iTunes.

L’applicazione

Partiamo subito vedendo l’applicazione insieme e successivamente il suo funzionamento. Premettiamo che per una corretta comunicazione ci servirà l’app sul Mac (gratuita) e sull’iPhone (1,59€); il software in questione è File Storage, reperibile per iOS qui e per Mac qui; l’applicativo installato su Mac e iPhone ci permetterà di stabilire una corretta comunicazione senza fili se entrambi i dispositivi saranno connessi alla medesima rete Wifi.

Funzionamento

Vediamo insieme come è possibile trasferire file senza fili attraverso questo applicativo. Una volta installato il software sia su Mac che su iPhone, assicuriamo che entrambi sia connessi alla stessa rete Wifi; ora aprite l’app su iPhone e assicuratevi che l’applicazione funzioni mostrandovi una schermata simile:

Schermata mostrata sull'iPhone quando connesso al Mac

Ora semplicemente aprite l’app lato Mac: sul lato sinistro dovreste vedere il vostro iPhone disponibile; a questo punto trascinate qualsiasi file vogliate sul lato destro e il software provvederà a trasferirlo in Wifi. Ovviamente per file di grosse dimensioni ci vorranno diversi minuti di pazienza.

Schermata per il trasferimento dei file dal Mac all'iPhone

Il funzionamento dell’applicazione è sostanzialmente questo: una volta avviata l’app sui dispositivi sotto la stessa rete Wifi non ci resta che trasferire in tutta comodità senza iTunes i nostri file. Su iPhone però è bene precisare che avrete a disposizione anche diverse opzioni reperibili sotto la voce Settings:

Schermata di configurazione dell'iPhone

Le opzioni disponibili sono poche ma potreste averne bisogno; se non ne avete bisogno vi sconsigliamo di cambiare i settaggi già predefiniti perché il software funziona perfettamente già così come viene installato. Se riscontrate qualche problema di connessione o di trasferimento file vi possiamo consigliare di controllare due cose: la prima è rieseguire la procedura avviando prima l’app su iPhone; la seconda anche se banale è di controllare i settaggi del vostro Wifi: dato che i dati vengono trasferiti sulla vostra rete attraverso proprio il vostro router, controllate eventuali blocchi o firewall attivi che potrebbero interferire con l’applicazione.

File Storage rappresenta a fronte di una minima spesa (meno di 2 euro) una ottima e pratica soluzione per scambiare file velocemente, via WiFi e soprattutto senza iTunes di mezzo; l’applicazione è molto semplice da usare e salvo qualche problema su reti Wifi con particolari firewall attivi funziona perfettamente. Se non volete passare sempre per iTunes per qualsiasi file vi consigliamo vivamente di valutare l’acquisto di questa applicazione.

Trasferire File dal Mac all’iPhone senza iTunes ultima modifica: 2012-07-16T16:35:35+00:00 da Massimo

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento