Alternativa Gratuita a Microsoft Office per Mac OS X

di samuele

alternativa office per macosA renderci umani, in definitiva, è la passione che mettiamo nelle nostre azioni. Sembra banale, ma molte delle nostre scelte sono dettate da sentimenti, emozioni, conflitti anche interiori. E, per una specie di pregiudizio, tendiamo a tralasciare alcuni aspetti importanti lasciandoli ai margini delle nostre esperienze. E così, quando scrivo e cerco programmi gratis da consigliare a tutti, da bravo ubuntista tendo a parlare solo di software per linux. Lampante è il mio articolo sulle alternative gratis a Microsoft Office: ho presentato OpenOffice e LibreOffice, per Linux e per Windows, ma non ho citato, nemmeno di striscio, Mac OS X. Devo porre rimedio a questa lacuna, e quale modo migliore per farlo se non recensendo NeoOffice, una valida alternativa gratuita a Microsoft Office per Mac OS X?

NeoOffice: l’alternativa gratis a Microsoft Office per Mac OS x

Scarica NeoOffice

neooffice per macos

Cos’è NeoOffice? È un pacchetto completo di programmi da ufficio, quelli di uso comune e che vengono utilizzati dalla maggior parte dei lavoratori. E, ovviamente, utili anche per un utilizzo domestico, a partire dalla stesura di documenti o ricerche scolastiche fino ad arrivare alla gestione del bilancio famigliare.

Penso sia inutile dilungarmi troppo sulle caratteristiche tecniche, vi basti sapere che la base di NeoOffice è Java e che è studiato e realizzato per essere compatibile con tutti i computer Apple. E, con computer Apple intendo anche i dispositivi portatili, come iPhone e iPad: esiste una versione Mobile di NeoOffice che ci permette di avere sempre con noi, dovunque andiamo, un vero e proprio ufficio.

Restando sul tema tecnico, devo solamente aggiungere una precisazione: non è esattamente un programma stabile. Che vuol dire? Che NeoOffice è sì una buona alternativa gratis a Microsoft Office da utilizzare con Mac OS X ma, onestamente, è ben lontana da essere perfetta. Oddio, non ci sono particolari problemi: il più grosso, probabilmente, è che tende ad andare in crash spesso. Certo, è buona cosa salvare spesso il proprio lavoro, e questo con qualsiasi programma uno stia utilizzando, ma alla lunga risulta fastidioso.

Devo però spezzare una lancia a favore dei programmatori che stanno impiegando il loro tempo e le loro energie per realizzare un software da ufficio che sia adatto a tutti gli utenti Mac OS X. Non è facile, mai, ammettere i propri errori, e riconoscere i propri punti deboli: loro ci riescono, lucidamente, e così facendo stanno gettando le basi per migliorare.

Passando al contenuto software, NeoOffice permette di creare tutti i tipi di documento più comuni: fogli di calcolo (alla maniera di Excel, per capirci), documenti di testo (in modo simile a Word), presentazioni e disegni. Sì, si potrebbe obiettare che non c’è molta originalità in questo, ma l’obiettivo di una suite di programmi office non è l’estetica bensì la funzionalità. E su questo direi che l’obiettivo è raggiunto.

Infine, qualcuno potrebbe andare in confusione: sono molti i programmi, gratis, alternativi a Microsoft Office, nessuno perfetto e tutti con punti deboli e punti di forza. Perché non crearne uno solo, migliore? Lo so che la questione non è così semplice, e che l’ultima scissione all’interno del gruppo di OpenOffice ha riaperto vecchie fratture, portando alla creazione di LibreOffice. Ma, che ci volete fare, mi piace pensare che presto avremo dei software liberi e gratis molto più utili rispetto a quelli commerciali.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *