Come Programmare Chiamate Finte su iPhone

di Gabriele Li Mandri

Chissà quante volte ti sarà capitato di scocciarti in modo tremendo durante una conversazione. Magari con un tizio che ci prova incessantemente, o con una ragazza noiosa da morire. E chissà quante volte avrai desiderato di ricevere una chiamata sul cellulare, per avere la scusa perfetta per scappare via a gambe levate.

E se ti dicessimo che puoi farlo? Esistono alcuni strumenti e app che puoi utilizzare per simulare una telefonata fasulla sul tuo smartphone. E la cosa bella è che puoi anche rendere il tutto molto credibile. Ecco perché oggi vedremo come programmare chiamate finte su iPhone.

Come programmare chiamate finte su iPhone?

 simulata Spoof Call

Programmando una chiamata simulata su iPhone, puoi ad esempio farlo squillare in mezzo ad una situazione particolarmente scomoda. Persino il display simulerà la schermata di una comune telefonata reale. E questo puoi farlo utilizzando Spoof Call, in assoluto la migliore app per simulare telefonate finte su iPhone.

La procedura per ottenere questo risultato è abbastanza semplice, dato che ti bastano solo pochi minuti per ricevere la tua chiamata simulata. L’unica cosa che devi fare è seguire i passaggi che ti illustreremo nei prossimi paragrafi.

Simulare telefonate finte con Spoof Call

Spoof Call

Il primo step è ovviamente quello di scaricare e installare l’app Spoof Call sul tuo iPhone. Una volta che l’avrai lanciata, vedrai una schermata principale con una serie di opzioni. Tu dovrai cominciare dalla sezione “Time”, che ti consente appunto di programmare per tempo una chiamata finta, ricevendola entro i minuti che hai impostato come valore sul contatore dell’applicazione.

Per impostazione predefinita, il valore iniziale è settato a 3 secondi, che è anche il minimo: in realtà, tu puoi impostarlo fino a 60 minuti. A questo punto devi andare sulla sezione “Caller” dell’app e continuare la creazione del tuo bluff telefonico: in pratica, è qui che puoi inserire il nome del falso contatto che farà partire la telefonata. Poi puoi personalizzare la chiamata finta in modo ancora più credibile, cambiando la suoneria e scegliendo quella che preferisci.

Le altre opzioni per programmare chiamate finte

setting

Le opzioni che hai a tua disposizione su Spoof Call non finiscono certo qui. Nello specifico, selezionando l’opzione “Voice” l’app simulerà persino la voce in sottofondo, così da dare un aspetto incredibilmente veritiero alla chiamata: ed esistono ben 3 tipologie di voci che puoi scegliere dall’elenco. Oppure puoi scegliere il silenzio, se lo preferisci.

Inoltre, andando sulla sezione “Wallpaper” puoi persino selezionare la tipologia di sfondo che comparirà sul display durante la finta telefonata programmata. Quando avrai finito di sperimentare con queste opzioni, l’unica cosa che ti resta da fare è cliccare su “Avvia chiamata”, così da rendere effettive le modifiche e poterla attivare.

Programmare chiamate finte su iPhone: conclusioni

Spoof Call voce

Oggi abbiamo visto come programmare chiamate finte su iPhone usando una app come Spoof Call. È in sintesi un modo perfetto per scappare da situazioni che ritieni noiose o imbarazzanti. Ovviamente devi anche imparare a usare questa app: non tanto a livello tecnico, dato che è di una facilità disarmante, quanto a livello di tempistiche. Appena intuisci che sei finito al centro di una conversazione tediosa, devi essere bravo ad avviare il timer della chiamata simulata senza farti notare.

Poi, potrai rilassarti in attesa della telefonata finta, sapendo già che hai una perfetta via di fuga per svicolarti dallo stalker di turno.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *