2015 03/07

Come Nascondere le App su iPhone e iPad

  • Scritto da Claudia Falzone
  • 0 com
  • Categoria: iPad, iPhone

Quando acquistiamo un dispositivo, che sia iOS, Android o Windows Phone, ci ritroviamo sistematicamente delle app predefinite che non useremo mai. Mentre con Android si possono eliminare le app che non ci servono, lo stesso non si può fare con un iPhone o un iPad. Al contrario, man mano che escono nuove app predefinite, iOS aggiorna aggiungendo ulteriori app inutili.

Un esempio su tutti è l’app “Apple Watch“, che a nulla serve se non a sponsorizzare l’uscita degli Apple Watch. Di conseguenza, qual è il risultato finale? Che queste applicazioni finiscono per rallentare il dispositivo e a portar via memoria. Fermo restando che, purtroppo, non possiamo sbarazzarci delle app predefinite di iOS, possiamo almeno nasconderle, più che altro per rendere visibili solo i programmi che utilizziamo e nascondere quelli che non apriremmo nemmeno per sbaglio. Qui di seguito, qualche accorgimento che vi permetterà di nascondere le app su iPhone e iPad.

Crea una cartella per le app inutilizzate

nascondere le app su ipad e iphone

Molto spesso, coloro che usano iOS da parecchio tempo nascondono le app con un trucchetto molto semplice, ovvero creando una cartella a parte per le app inutilizzate. Per creare una cartella, è sufficiente premere per qualche secondo un’icona per selezionarla. Distinguerete le app predefinite di iOS dalle altre perché, selezionandole, non esce la x per disinstallarle. Dopo aver selezionato l’app, basta sovrapporre la sua icona a quella di un’altra che non utilizziamo.

Ripetete la procedura per tutte le applicazioni che volete nascondere e, quando avete terminato, selezionate la cartella in questione per rinominarla “Extra” “App inutilizzate” o con qualsiasi altro nome. Una volta aggiornato il nome della cartella, premete il tasto home. L’aspetto positivo di questa soluzione è limitare ad un solo spazio delle icone che, solitamente, rischiano di occupare intere schermate del nostro dispositivo.

L’aspetto negativo è che, purtroppo, queste app continueranno ad avere un impatto sulle prestazioni della memoria del nostro device. Per alcune, tuttavia, è possibile disattivare la sincronizzazione in background, avendo anche un risparmio di batteria.

Unisci alcune cartelle ad altre cartelle già esistenti

unire le cartelle per nascondere le app

Tecnicamente non si potrebbero unire due o più cartelle ad altre già esistenti ma, dalla versione iOS 7.1 c’è un bug che permette di farlo. Prima create una nuova cartella con la procedura che vi abbiamo spiegato nel punto precedente, inserendo le app che non volete utilizzare. Successivamente, create una seconda cartella nello stesso modo. Non appena appare sotto i vostri occhi la cartella, trascinateci dentro quella che avete creato per prima. In questo modo, avrete una cartella dentro un’altra e non visualizzerete più le app indesiderate.

Fai un Jailbreak al tuo dispositivo

jailbreak per nascondere le app

No, non vi stiamo consigliando di fare un Jailbreak al vostro iPad o iPhone, anche perché è una procedura fattibile solo se sapete perfettamente come muovervi e – se possiamo essere sinceri – non varrebbe la pena rischiare di compromettere il vostro device solo perché volete sbarazzarvi di alcune app. Se, però, vi muovete con dimestichezza nel jailbreak, sappiate che questa è l’unica, vera, soluzione per poter eliminare delle app predefinite inutilizzate. A questo punto, sta a voi decidere se ve la sentite di rischiare o se potete accontentarvi di avere i programmi indesiderati in una cartella che non consulterete mai.

Come Nascondere le App su iPhone e iPad ultima modifica: 2015-07-03T11:02:25+00:00 da Claudia Falzone

Lascia un commento