2014 14/02

Come Stampare da iPhone, iPad e iPod Touch

Come stampare da iPhone, iPad e iPod TouchSe abbiamo da poco tra le mani un dispositivo iOS come iPhone, iPad o iPod Touch potrebbe risultarci un mistero come poter stampare, nonostante abbiamo eseguito la prima configurazione del nostro dispositivo; la stampa dai dispositivi Apple è trattata in maniera particolare e ci sono solo alcune modalità con le quali poter stampare ed è quello che vedremo in questo articolo. Le modalità presentate sono compatibili con tutti i dispositivi aggiornati ad iOS 6 o aggiornabili all’ultimo sistema operativo mobile di Apple.

AirPrint

Partiamo trattando il metodo ufficiale e progettato da Apple ovvero AirPrint; questo è uno standard di stampa wireless integrato in iOS per cui non c’è nemmeno bisogno di scaricare o settare qualcosa in particolare.

Schermata di AirPrint per stampare con dispositivi iOS

Tuttavia, per stampare con AirPrint serve una stampante wireless compatibile con questo protocollo e a dire la verità non sono molte; ancora oggi sul mercato è possibile visionare le migliori stampanti da casa e non trovarne nemmeno una compatibile. AirPrint in definitiva è molto comodo perché integrato ma comprare appositamente una stampante compatibile ha un costo che deve essere proporzionato alle nostre esigenze: in alcuni casi potrebbe valere la pena, in altri no; per maggiori informazioni e per un dettagliato elenco delle stampanti compatibili è possibile visionare la pagina Apple di supporto dedicata.

Google Cloud Print

Un metodo alternativo ad AirPrint molto interessante è sfruttare Google Cloud Print, un servizio del tutto simile ma per certi versi più alla portata; questo protocollo è simile ad Air Print, funziona tramite internet, è fornito da Google e deve essere impostato però a dovere sulla propria stampante prima di utilizzarlo: se abbiamo una stampante certificata Google Cloud Print possiamo configurare tutto direttamente sulla stampante, in alternativa è possibile configurare una qualsiasi stampante dal proprio PC per stampare con Google Cloud Print, collegandoci a questo indirizzo.

Immagine di una stampante compatibile con Google Cloud Print

Il funzionamento base è il seguente: la stampante accesa comunica direttamente con i server Google, in attesa di stampe; noi dal nostro iPad ad esempio aprendo Chrome potremo stampare una pagina web, anche se siamo in ufficio o lontani da casa perché tutto avviene tramite la rete internet. Un metodo molto ingegnoso per poter stampare da qualsiasi dispositivo e ovunque siamo; per maggiori informazioni sul setup e la configurazione del servizio possiamo consultare la pagina dedicata.

App di terze parti

Il terzo e ultimo metodo possibile per poter stampare è affidarci ad app di terze parti presenti su App Store, sia generiche che offerte direttamente dai produttori di stampanti; nel primo caso è possibile installare app che permettono la stampa per alcuni modelli, ma bisogna provarne diverse e cercare quella giusta per noi, nel secondo caso, invece, se è presente l’app ufficiale per la nostra stampante non bisogna esitare nemmeno un attimo perché potrebbe permettere proprio di stampare dal nostro dispositivo iOS. L’ultima spiaggia insomma è rifarsi ad app per iOS che ci mettano in comunicazione diretta con la stampante: oltre a quelle generiche sono presenti su App Store le app ufficiali di HP, Samsung, Canon, Epson e Lexmark per cui è meglio darci un’occhiata nel caso i metodi precedenti non facciano al caso nostro.

Come Stampare da iPhone, iPad e iPod Touch ultima modifica: 2014-02-14T17:58:44+00:00 da Massimo

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento