Confronto iPad Mini vs altri 6 Tablet

di Massimo

Confronto iPad mini vs 6 altri tabletL’iPad mini è stato recentemente presentato da Apple: questa versione più piccola, leggera e meno costosa del normale iPad va ad ampliare l’offerta tablet proposta da Apple; per chi si avvicina per la prima volta verso il mercato dei tablet potrebbe trovarsi un po’ spaesato e in dubbio magari se comprare un iPad mini o un altro tablet: a tal proposito oggi vedremo ben 6 tablet di varie dimensioni e prestazioni a confronto con iPad mini. Potremo così valutare se vale la pena l’acquisto di un iPad mini rispetto ad un altro tablet che stiamo prendendo in considerazione, valutando punti a favore o a sfavore dell’ultimo arrivato in casa Apple.

1. iPad 4° generazione

Immagine dell'iPad 4

Ebbene sì: se stiamo prendendo in considerazione l’iPad mini il primo confronto diretto con un altro tablet sarà sicuramente con l’iPad “normale” ovvero la 4° generazione appena aggiornata; le prime differenze sono sulla dimensione: iPad mini offre un display da 7,9 pollici mentre quello dell’iPad 4 è di 9,7 pollici. Sicuramente quindi in questo confronto ci sono da valutare come prima cosa le dimensioni del display e di conseguenza le dimensioni del dispositivo e il peso (308 grammi di iPad mini contro i 652 dell’iPad 4); anche la risoluzione del display è differente, su iPad mini avremo 1024×768 pixel mentre su iPad 4 2048×1536. Le cose son differenti anche sul lato prestazionale, con processore dual core Apple A5 per iPad mini mentre l’iPad può vantare un quad core Apple A6X; insomma iPad mini è ovviamente il fratello minore di iPad sotto tutti gli aspetti ma attenzione anche sul prezzo: la versione mini si trova a partire da 329€, iPad invece da 499€.

2. Nexus 7

Immagine del tablet Nexus 7

Un tablet in concorrenza diretta con iPad mini è sicuramente Nexus 7, il tablet sviluppato e offerto direttamente da Google con l’ultima versione di Android 4.1 Jelly Bean; abbiamo due tablet simili come dimensioni e peso, il Nexus 7 mostra un display da 7 pollici per 340 grammi di peso mentre iPad mini un 7,9 pollici per 308 grammi. Nexus 7 si mostra inferiore in capacità di archiviazione (8/16 GB) e non presenta una fotocamera sul retro ma offre un processore quad core a 1,5 Ghz Tegra 3 e una maggiore risoluzione con i suoi 12800×800 pixel; durata batteria uguale per tutti e due i tablet, circa 10 ore. Infine una nota sul prezzo che potrebbe spingerci facilmente verso Nexus 7: il tablet di Google è offerto a 199$ contro i 329€ di iPad mini.

3. Kindle Fire HD

Immagine del tablet Kindle Fire HD

Altro ottimo tablet sempre a soli 199$ contro i 329$ di iPad mini è il Kindle Fire HD prodotto da Amazon. Sul lato prestazionale iPad mini e Kindle Fire HD sono molto simili ma a vantaggio del Kindle abbiamo una maggiore risoluzione (1280×800 su 7 pollici), RAM da 752 MB contro i 512 MB di iPad mini e un’ora in più di autonomia dichiarata (11 ore totali); iPad mini può vantare il fatto di pesare meno (308 grammi contro i 395 grammi del Kindle). In linea generale con un prezzo simile Kindle Fire HD è una ottima alternativa all’iPad mini ma ci troveremo un tablet non proprio con Android ma con una versione personalizzata e limitata.

4. ASUS Transformer Pad Infinity

Immagine del tablet ASUS Transformer Pad Infinity

Tra i tanti tablet sul mercato che stanno registrando buone vendite troveremo anche l’ASUS Transformer Pad Infinity e ci verrà automatico confrontarlo con l’ultimo tablet Apple ma ci troveremo ad analizzare due tablet totalmente differenti. L’ASUS è un 10,1 pollici a 1920×1200 pixel, con ottime prestazioni, tastiera opzionale e prezzi a partire da 499$ mentre iPad mini offre 7,9 pollici di display, un hardware meno prestazionale ma anche un prezzo più ridotto che parte da 329$; due tablet insomma pensati per due tipologie di utenze sicuramente differenti.

5. ASUS Padfone 2

Immagine del tablet ASUS Padfone 2

ASUS Padfone 2 è un altro tablet che promette ottime prestazioni e innovazione ma che difficilmente potrà entrare in competizione diretta con iPad mini; Padfone 2 difatti è uno smartphone da 4,7 pollici che si può innestare in un tablet studiato appositamente da 10,1 pollici. Un prodotto insomma che non offre solamente un tablet quindi e che presenta inoltre un costo molto più alto: in Italia sarà a partire da ben 799€ (smartphone più tablet); anche qui due tablet quindi totalmente differenti: iPad mini offre buone prestazioni su suoi 7,9 pollici mentre Padfone 2 presenta ben 10,1 pollici e prestazioni di alto livello con 2 GB di RAM e processore quad-core. Insomma vi è molta differenza a livello hardware tra questi due tablet ma vi è un grosso divario anche nel prezzo: 329$ di iPad mini (il modello base) contro i circa 800$ di Padfone 2; due tablet insomma che difficilmente dovremo confrontare davvero perché sono ideati per due usi totalmente differenti.

6. Microsoft Surface

Immagine del tablet Microsoft Surface

Diretta nemica di Apple da ormai decenni è Microsoft che attualmente propone una nuova gamma di tablet Surface con Windows 8; è immediato paragonare Surface al nuovo tablet Apple ma è anche immediato capire che si tratta di due tablet totalmente differenti: quello Apple è piccolo, di medie prestazioni e con un certo prezzo (329€ il base) mentre Surface offre prestazioni di alto livello con processori Nvidia T30 o Intel Core i5, 2/4 GB di RAM, 10,6 pollici, autonomia intorno alle 8 ore e prezzi più alti a partire da 499$. Anche qui insomma due tablet ideati per due categorie di mercato differenti, anche se a livello prestazionale ovviamente esce trionfante Surface.

Ti potrebbe interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *