2012 02/10

3 Apps per Trasferire File tra iPhone e iPad via Wireless

Trasferire file tra iPhone e iPad via wirelessPoter trasferire file senza fili è una delle comodità che ci stiamo godendo in questa era tecnologica: recentemente abbiamo visto come poter trasferire senza fili qualsiasi file tra il nostro PC e il nostro iPhone o iPad, ma può capitare di avere necessità di trasferire file tra iPhone e iPad, senza dover passare per forza tramite iCloud o iTunes. A tal proposito nelle prossime righe vedremo ben 3 apps per poter trasferire file tra questi due dispositivi e senza l’uso di cavi; i software che vedremo sono i migliori che possiamo trovare nell’App Store ma teniamo presente le forti limitazioni di iOS nella gestione libera dei file.

1. KickSend

Immagine dell'applicazione KickSend

La prima app che vediamo è KickSend, sviluppata da Receivd; il software pesa circa 21,9 MB e richiede almeno iOS 4.3. L’app ci permette di condividere in maniera molto semplice qualsiasi materiale multimediale come immagini e video senza particolari limitazioni: in realtà il tutto però è reso possibile da un account di posta elettronica illimitato che permette quindi di inviare anche decide e decine di Megabyte. Nonostante quindi la tecnologia per scambiarsi file non sia la più comoda il software funziona molto bene, è possibile effettuare selezioni multiple di materiale multimediale e procedere all’invio.

Passando per internet la nostra velocità massima di upload della linea influenzerà molto la velocità di invio, per cui ci conviene provare ad esempio con una sola foto per iniziare, in modo da capire meglio le tempistiche. KickSend nonostante qualche limitazione è comunque un’app completamente gratuita quindi non ci costerà nulla provarla di persona.

2. SimpleDrop

Immagine dell'applicazione SimpleDrop

Altra applicazione per poter trasferire file tra iPhone e iPad è SimpleDrop che unisce un’interfaccia davvero ben studiata e comoda alla leggerezza del software; l’app pesa difatti solamente 5,5 MB e richiede almeno iOS 4.2. Una volta installata e avviata sarà davvero semplice poter trasferire un qualunque file (nel dettaglio musica, video, documenti, foto e contatti) ad un altro dispositivo iOS, rendendo perfetto il passaggio di file tra iPhone e iPad.

L’interfaccia come anticipato è semplice e molto funzionale rendendo l’utilizzo di questo software davvero un piacere. Unica pecca se vogliamo davvero trovarne una è la mancanza del supporto alla lingua italiana ma anche solamente in inglese l’app è più che usabile; anche SimpleDrop è un’app completamente gratuita, per cui possiamo provare di persona il suo funzionamento.

3. Bump

Immagine dell'applicazione Bump

Bump è una delle app più utilizzate e così come le prime due app viste assieme è anch’essa gratuita; la particolarità di Bump è l’utilizzo incredibilmente intuitivo e per alcuni lati divertente: una volta avviato Bump su due dispositivi per metterli in comunicazione tra loro dovremo effettuare un “bump” ovvero un urto, leggero e ovviamente simulato tenendo i dispositivi tra le mani e facendo urtare al massimo le nostre dita.

Il software captando con l’accelerometro l’urto cerca un altro dispositivo nella stessa situazione in quel momento e la connessione è effettuata: sarà possibile l’invio di foto, contatti, documenti e altro ancora. L’app pesa solamente 6,7 MB e richiede almeno iOS 4.1; in generale oltre ad essere comoda e intuitiva risulta anche molto leggera.

3 Apps per Trasferire File tra iPhone e iPad via Wireless ultima modifica: 2012-10-02T17:54:46+00:00 da Massimo

Potrebbe interessarti anche:

Lascia un commento