Programma per gestire la musica su Mac tramite la web cam, FluidTunes!!

di Danilo

fluidtunes

Oggi vi presento un’applicazione eccezionale, che scommetto vi sorprenderà. Si tratta di un programma che serve per gestire la propria musica con iTunes in modo innovativo. Purtroppo al momento è a uso esclusivo dei fortunati utenti Mac, ma si spera in una versione futura compatibile con l’iTunes per Windows.

Vediamo di cosa si tratta…

Con questo programma potrete navigare nella vostra libreria musicale, senza neanche sfiorare la tastiera, o il mouse, e senza neanche usare il telecomando. Come? Sfruttando la webcam integrata su tutti i nuovi computer Apple, e muovendo le mani, i piedi, o la testa potrete sfogliare tutti i brani contenuti in iTunes in modalità Cover Flow e a tutto schermo, potrete mettere in play, pause o stop semplicemente ondeggiando le mani sui bottoni. Comunque sia, è decisamente più difficile apprezzare questo programma da una sua descrizione in parole, quindi ecco un video che vi mostra come funziona.

FluidTunes, è così che si chiama questa applicazione, è completamente gratuita e scaricabile dal sito ufficiale, la versione attualmente disponibile è la 1.0.1 pesa meno di 1Mb ed è stata sviluppata da Majic Jungle Software, e non necessita di installazione. Non è disponibile una guida, ma d’altronde il suo funzionamento è estremamente intuitivo.

Se abbiamo un Mac con iSight integrata, o con webcam esterna installata, e una libreria musicale su iTunes, dopo aver scaricato, basta semplicemente trascinarlo nella cartella applicazioni, e fare doppio clic per aprirlo. In quel momento si aprirà anche iTunes, e voi potrete utilizzarlo come mai prima.

Scarica FluidTunes

Piccoli nei

Il programma è a parer mio migliorabile, poichè  supporta soltanto la navigazione per brani, e non per Album o Artisti, non include un controllo del volume, anche la disposizioni dei pulsanti a sinistra può essere migliorabile, poichè a volte risulta difficile utilizzare un pulsante del lato sinistro senza andare anche sugli altri. Sarebbe opportuno poi che potesse riprodurre anche i video di iTunes, e purtroppo non è  definita una procedura per la riproduzione di video tramite la stessa interfaccia. Mettendo in play un filmato infatti, esso viene riprodotto, ma in una finestra di iTunes posizionata dietro a quella di FluidTunes, quindi è possibile ascoltarne soltanto l’audio.

Come utilizzare FluidTunes su più librerie di iTunes

Un altro piccolo problema che ho riscontrato risiede nell’utilizzo del programma su librerie diverse: è risaputo che iTunes può gestire più librerie tenendo premuto il tasto alt mentre si apre il programma (tasto alt su Mac – premendo il tasto Maiuscole su Win), ma quando si lancia FluidTunes per la prima volta, lui si sincronizza con la libreria presente in iTunes in quel momento, e quando cambiamo libreria, provando a rilanciare FluidTunes, ci troveremo davanti questo messaggio di errore.

errore_fluidtunes

A questo problema, ho trovato una soluzione molto semplice:

  1. Chiudere entrambe le applicazioni.
  2. Cambiare la libreria al riavvio di iTunes: mentre si apre, tenere premuto il tasto “alt” e selezionare la libreria desiderata.
  3. Dopo aver sostituito la libreria, cercare il file “com.majicjungle.FluidTunes.plist“, nalla cartella user/ library/Preferences, e buttarlo nel cestino.
  4. Rilanciare FluidTunes: dopo aver cancellato il file delle preferenze, è come lanciare FluidTunes per la prima volta, che si sincronizzerà con la nuova libreria presente in iTunes.
  5. Ripetere l’operazione ad ogni cambio di libreria.